Osmium tetroxide

1,650.00

Avaibility : disponibili
Share:

Osmium Metal Cube 10mm Standard Density Cube 99.99% For Element Collection

Osmium tetroxide – Acquista tetrossido di osmio online

Osmium tetroxide – Il tetrossido di osmio (in aggiunta ossido di osmio (VIII)) è il composto della sostanza con la ricetta OsO4. Il composto è importante per i suoi numerosi utilizzi, nonostante la sua nocività e la rarità dell’osmio. Inoltre ha varie proprietà irregolari, una delle quali è che il forte è instabile. Il composto è opaco, ma la maggior parte degli esempi sembra gialla. Questo è senza dubbio a causa della presenza dell’inquinamento OsO2, che è di colore giallo-terroso nell’ombreggiatura.

Osmium tetroxide – Utilizza il tetrossido di osmio

Osmium tetroxide  – Sintesi organica del tetrossido di osmio

Nella sintesi organica OsO4 è ampiamente utilizzato per ossidare gli alcheni ai dioli adiacenti, aggiungendo due gruppi idrossilici sullo stesso lato (addizione sin). Vedi reazione e meccanismo sopra. Questa reazione è stata resa sia catalitica (diidrossilazione Upjohn) che asimmetrica (diidrossilazione asimmetrica Sharpless).

L’ossido di osmio (VIII) viene anche utilizzato in quantità catalitiche nell’ossiamminazione Sharpless per fornire amminoalcoli adiacenti.

In combinazione con il periodato di sodio, OsO4 viene utilizzato per la scissione ossidativa degli alcheni (ossidazione Lemieux-Johnson) quando il periodato serve sia a scindere il diolo formato dalla diidrossilazione, sia a riossidare OsO3 in OsO4. La trasformazione netta è identica a quella prodotta dall’ozonolisi. Di seguito un esempio dalla sintesi totale di Isosteviol.

Isosteviol-OsO4.svg

Colorazione biologica

OsO4 è un agente colorante ampiamente utilizzato nella microscopia elettronica a trasmissione (TEM) per fornire contrasto all’immagine. Come colorante lipidico, è anche utile nella microscopia elettronica a scansione (SEM) come alternativa al rivestimento sputtering. Incorpora un metallo pesante direttamente nelle membrane cellulari, creando un’elevata velocità di diffusione degli elettroni senza la necessità di rivestire la membrana con uno strato di metallo, che può oscurare i dettagli della membrana cellulare. Nella colorazione della membrana plasmatica, l’ossido di osmio (VIII) lega le regioni della testa dei fosfolipidi, creando così contrasto con il protoplasma adiacente (citoplasma). Inoltre, l’ossido di osmio (VIII) viene utilizzato anche per fissare campioni biologici in combinazione con HgCl2. Le sue capacità di uccisione rapida vengono utilizzate per uccidere rapidamente esemplari vivi come i protozoi. OsO4 stabilizza molte proteine ​​trasformandole in gel senza distruggere le caratteristiche strutturali. Le proteine ​​dei tessuti stabilizzate da OsO4 non vengono coagulate dagli alcoli durante la disidratazione. L’ossido di osmio (VIII) è anche usato come colorante per i lipidi in microscopia ottica. OsO4 colora anche la cornea umana.

Un campione di cellule fissate / colorate con tetrossido di osmio (nero) incorporato in resina epossidica (ambra). Le cellule sono nere a causa degli effetti del tetrossido di osmio.

Colorazione polimerica

Viene anche utilizzato per colorare preferenzialmente i copolimeri, l’esempio più noto sono i copolimeri a blocchi in cui una fase può essere colorata in modo da mostrare la microstruttura del materiale. Ad esempio, i copolimeri a blocchi stirene-butadiene hanno una catena centrale di polibutadiene con tappi terminali in polistirene. Quando trattata con OsO4, la matrice butadiene reagisce in modo preferenziale e quindi assorbe l’ossido. La presenza di un metallo pesante è sufficiente per bloccare il fascio di elettroni, quindi i domini di polistirene si vedono chiaramente nei film sottili in TEM.

Raffinazione del minerale di osmio

OsO4 è un intermedio nell’estrazione dell’osmio dai suoi minerali. I residui contenenti osmio vengono trattati con perossido di sodio (Na2O2) formando Na2 [OsO4 (OH) 2], che è solubile. Quando esposto al cloro, questo sale dà OsO4. Nelle fasi finali della raffinazione, OsO4 grezzo viene sciolto in NaOH alcolico formando Na2 [OsO2 (OH) 4], che, se trattato con NH4Cl, dà (NH4) 4 [OsO2Cl2]. Questo sale viene ridotto sotto idrogeno per dare osmio.

Addotto Buckminsterfullerene

OsO4 ha consentito la conferma del modello di pallone da calcio del buckminsterfullerene, un allotropo di carbonio da 60 atomi. L’addotto, formato da un derivato di OsO4, era C60 (OsO4) (4-terz-butilpiridina) 2. L’addotto ha rotto la simmetria del fullerene, consentendo la cristallizzazione e la conferma della struttura di C60 mediante cristallografia a raggi X.

Per ulteriori dati sulla prescrizione, fare clic qui

Per ulteriori informazioni sui nostri articoli, fare clic qui

 

There are no reviews yet.

Be the first to review “Osmium tetroxide”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.